Home Lavorare da Casa La psicologia nel trading: l’ importanza di avere una strategia

La psicologia nel trading: l’ importanza di avere una strategia

264
0
psicologia del trading con bitcoin euro

Nel trading la psicologia è importantissima, molto più importante di quanto si possa immaginare. Non si può sperare di fare grandissimi profitti se non si inizia con la psicologia giusta, e non si può pensare di anticipare le prossime mosse del mercato se non si ha il giusto stato d’animo, una strategia ben definita e collaudata e molta molta pratica sulle spalle. 

La psicologia conta tantissimo, perché tutto parte dalla nostra mente, dal nostro stato mentale, che ci influenza e ci condiziona, nel bene o nel male, in tutte le nostre scelte e in tutte le nostre decisioni e questo è ancora più vero nel caso del trading. Nel trading ci mettiamo in gioco totalmente, in ogni nostra mossa entrano in gioco delle dinamiche psicologiche che ci condizionano e ci spingono in un senso o nell’altro, verso una scelta che può rivelarsi giusta o sbagliata ma che in quel preciso momento ci sembra la migliore perchè in fondo si tratta di anticipare il futuro, provare a comprender con anticipo cosa succederà al valore di un asset. 

Iniziamo ad esaminare gli effetti, positivi o negativi, della paura di perdere soldi. 

Molti hanno paura di cominciare a fare trading e infatti evitano di cominciare: in questo caso fanno bene, perché piuttosto di partire allo sbaraglio è meglio evitare. La paura in questo caso è dettata dalla non conoscenza di questa materia. La prima cosa fondamentale da fare è approcciarsi in modo graduale informandosi e formandosi il più possibile, altrimenti per chi inizia in modo improvvisato, il rischio di abbandonare dopo poco è elevatissimo, anche se nelle criptovalute il tema è leggermente distinto.

Chi comincia a fare trading e si fa dominare dalla paura non combinerà nulla: probabilmente perderà tutte le grandi occasioni di guadagno, anzi, non solo perderà guadagni, ma probabilmente si ritoverà nel giro di poco a perdere tutto ciò che aveva.

Il trader alle prime armi, senza un’adeguata strategia tende a farsi dominare dalle emozioni, dalla paura e va alla ricerca continua dell’operazione spesso per rincorrere perdite avute nelle operazioni precedenti. Questo fa entrare la persona in un viaggio emozionale senza ritorno perchè la frustrazione della perdita porta ad una sempre minore lucidità mentale che porta a forzare o fare operazioni che non esistono.

La paura di perdere però è quella vocina interiore che ci impedisce di fare scelte troppo avventate che potremmo rimpiangere a caro prezzo quando ormai è troppo tardi perciò questo lavoro non lo si può improvvisare perchè è impossibile capire se e come effettuare un’operazione vincente.

Importantissimo nel trading di Bitcoin o nel trading in generale è il money management che consiste nel pianificare quanto capitale mettere in ogni operazione in base al rischio e nell’allocare solo una parte prestabilita che non può variare a seconda del sentimento e dell’intuito: in questo modo anche se l’operazione va male, i danni oltre ad essere estremamente limitati sono programmati e ponderati perchè il trade plan è studiato e non varia con le nostre emozioni.

Il trading system è un modo per controllare le potenziali perdite: le migliori piattaforme di trading mettono a disposizione la possibilità di impostare stop loss, cioè di specificare qual è la perdita massima che il trader è disposto a perdere oltre il quale si vende in automatico e non si è disposti ad andare. E’ bene sempre fare uso di Stop loss anche se ci sono strategie che non ne fanno uso.

Nel trading entra in gioco anche l’avidità, perchè in fondo siamo tutti un po’ avidi ed è proprio per questo che ci affidiamo al trading, è per questo che vogliamo sempre guadagnare. Infatti quando si effettua un’operazione che può andare in profitto, invece che prendersi i profitti, può succedere che il Trader in quel caso eviti di prendere i profitti e lasci correre il trade per guadagnare di più. Spesso questo desiderio di guadagnare oltre quanto prefissato ad inizio Trade porta alla perdita di tutti i profitti fatti precedentemente. Succede inoltre di forzare un trade, cioè entrare a mercato senza che ce ne siano l condizioni solo per la paura di perdere dei potenziali guadagni, anche questa azione è spinta alla base dalla voglia di guadagno e dalla mancanza di disciplina nel rispettare la strategia e le conseguenze, indovinate un pò, sono perdite, frustrazione e abbandono.

Avere un Trade Plan e saperlo rispettare sono determinanti per il vostro successo.

Infatti un Trader esperto ha una capacità di lettura del grafico decisamente superiore a quella di un principiante in termini di ore, si dice che per essere capaci servano almeno 10 mila ore di pratica, ma l’esperienza lo porta più che avere capacità di lettura lo porta ad essere rigido. Il vero trader vincente sa sempre dove fermarsi e utilizza dunque il trading system un corretto money management e una buona strategia di Trading in modo impeccabile. Un trader che si fa prendere la mano dall’avidità, ad esempio, potrebbe pensare di non seguire il money management e investire il 100% del suo capitale su una singola operazione se questa gli sembra sicura. Si tratta di un errore gravissimo che quasi tutti i principianti compiono proprio perché si fanno prendere la mano dall’avidità.

Nel trading non ci sono operazioni sicure, anche quelle che sembrano a colpo sicuro possono chiudere in perdita: il money management deve essere sempre rispettato, in modo rigoroso e disciplinato.

Attenzione: ci sono truffatori che fanno leva proprio sull’avidità dei trader per farli entrare in trappole come ad esempio piattaforme o sistemi di trading automatico che fanno perdere fino all’ultimo centesimo investito.

Strategie di Trading

Quando si entra in questo mondo, il desiderio di guadagnare subito è fortissimo e questo non aiuta a crescere correttamente in questa professione. Molte sono le tentazioni e le insidie sia interne che esterne. Le insidi interne come dicevamo prima, arrivano appunto dalla nostra mente e dalle nostre emozioni. Le insidie esterne invece arrivano da tutte quelle persone che a volte ci vogliono proporre guadagni automatici o guadagni facili, vendendoci un loro corso e questo a volte più che aiutare manda le persone in piena confusione perchè ci si ritrova, oltre che a non fare guadagni facili, a fare perdite. Stare davanti al grafico per ore per perdere soldi è tutt’altro che gratificante. Fare soldi nel trading è tutt’altro che facile. Bisogna comprendere, che come in tutte le professioni, se non si ha un’adeguata preparazione teorico e pratica, il fallimento è inevitabile. Inizialmente essendo un settore nuovo, quando si comincia e non solo, ci si ritrova a fare i conti con i proprio limiti caratteriali. Qui non esistono capi ne padroni, tutto dipende da te stsso e dalle conoscenze e competenze che hai. Molto spesso ti sentirai solo, tra le tue paure, in mezzo alla battaglia. Perchè effettivamente il mercato è una battaglia tra chi vende e chi compra e senza un’adeguata preparazione, chi va in battaglia senza un duro allenamento e in modo improvvisato, solitamente muore.

Questo pensate bene succede al 90% dei trader. Infatti solo un 10% dei trader riesce realmente a guadagnare e spesso guadagna tutto ciò che perde il restante 90%.

La mia esperienza

Da quando ho iniziato la mia esperienza come trader mi sono avventurato in molte strategie e molti corsi. Ognuno ha avuto senza dubbio la sua importanza perchè mi ha fatto comprendere qualcosa. Tante volte ho compreso che chi faceva il corso faceva meno profitti di me, molte altre invece ho compreso quante volte sono entrato a mercato senza avere bene un’idea chiara di quanto potessi permettermi di perdere e di guadagnare. Ognuno di questi corsi ad ogni modo mi ha insegnato qualcosa altri mi hanno illuminato.

Così iniziai ad approfondire diverse strategie che sembravano dare risultati, perchè conoscere la teoria è senz’altro utile come ad esempio sapere cosa sia Fibonacci, una resistenza, un supporto, le onde di Eliott, Gann etc, ma sapere come applicarli per avere una probabilità di vittoria più alta è un’altra cosa.

Così dopo anni di ricerche sono riuscito a trovare un sistema e una strategia di trading semplice che mi ha permesso di migliorare le mie performance aumentando notevolemnte sia i risultati che il numero totale di trade positivi. Questa strategia ora la stiamo utilizzando in un bel gruppetto di persone in Italia e tutti con riscontri positivi anche se devo ammetterlo, ci sono ancora molti aspetti caratteriali nei quali devo migliorare ma i risultati sono ottimi come potete vedere nelle immagini.

Infatti anche con una buona strategia, anche se più persone utilizzano la stessa, i risultati possono essere completamente diversi, proprio per le varianati psicologiche che contraddistinguono ogni individuo. A schiacciare i pulsanti, dietro la tastiera, ci sarete solo voi, con la vostra testa le vostre emozioni e le vostre paure. Avere una buona strategia significa non perdere mai? Assolutamente no, significa che a fine mese i profitti sono più delle perdite ma che le operazioni che vanno in perdita ci saranno sempre e bisogna imparare a gestirle, sia economicamente che emozionalmente. E’ così anche nella vita, la cosa più importante è come noi reagiamo agli eventi che ci succedono, e il trading è una grande scuola di vita, perchè il successo passa attraverso l’autocritica.

Perciò le chiavi per avere successo nel trading sono appunto nel avere una strategia vincente, un Trade plan dettagliato e una psicologia forte e forgiata, che ti permetta di attenerti il più possibile al tuo trade plan iniziale.

Se non hai ancora trovato una stratgia che ti dia soddisfazioni cin modo regolare e continuativo e sei interessato ad imparare una nuova strategia ti invitto in questa chat per imparare una tanto semplice quanto performante Strategia, la Strategia D&O utilizzabil sia nelle Criptovalute e Bitcoin che in altri mercati, come Forex, Indici, Materie prime etc.

Unisciti al canale telegram per imparare ad utilizzare la nuova strategia D&O

Leggi la nostra guida per comprare Bitcoin in sicurezza

Il vero trader sa riconoscere vere occasioni di guadagno dalla truffe del trading on line e si tiene ben alla larga da tutte le promesse di guadagno troppo facile. 

Ma entra in gioco anche la fiducia razionale, perchè il trader vincente ha fiducia nella piattaforma di trading online che utilizza, ovviamente se ha avuto l’intelligenza di scegliere una delle migliori piattaforme di trading autorizzate e sicure. 

Il trader vincente è fiducioso e umile, ad esempio segue con fiducia i consigli che riceve, sempre dopo aver verificato che chi gli sta fornendo il consiglio è una persona degna di fiducia cioè abbia risultati. Per diventare Trader di Successo e avere cos’ importanti guadagni bisogna imparare ad essere umili e comprendere che c’è sempre da imparare se si vuole migliorare. Sapersi mettere in discussione è la chiave per diventare sempre più bravi. Quando fai profitti è difficile ammettere che c’è ancora tanto da imparare e lo capisci solo quando vedi che ci sono Trader che guadagnano due, tre, quattro volte più di te. Ti rendi conto in quel istante che il tuo crederti bravo era dettato da una credenza limitante sul guadagno. Cioè quanto sarebbe bello guadagnare per te con il trading?

Se fossimo in una stanza di venti persone e facessimo questa domanda ad ogni persona avremmo sicuramente 20 risposte diverse, dettate appunto dalle credenze e dai bisogni di ogni individuo. Queste credenze cambiano con il passare del tempo e con esse cambieranno anche le tue performance.

Leggi la nostra guida su Tradingview

Quindi, avviandoci verso la conclusione, si può dire che la cosa più importante quando ci si approccia al trading e si guardano i grafici le operazioni è mantenere la calma. Con la calma possiamo diventare dei veri trader di successo e siamo in grado di evitare quelle scelte avventate che possono costarci molto care, di fare convivere il denaro e le emozioni per non sbagliare e diventare dei veri esperti.  

Infatti la maggior parte degli errori, per non dire tutti, che vengono commessi dal trader inesperto derivino proprio dal suo approccio sbagliato alla operatività sui mercati finanziari. Molti di questi trader, seppur conoscendo alcune tecniche o strategie che in astratto potrebbero anche essere profittevoli, ma la mancanza di un piano di trading li porta ad improvvisare l’uscita dal mercato anticipando il target laddove avrebbero potuto far correre la posizione ottenendo una rendita sicuramente migliore, oppure a trovarsi disorientati e incapaci di qualsiasi reazione quando il mercato va contro la loro posizione, omettendo così di tagliare le perdite secondo un piano preordinato di uscita (quello che io chiamo “il piano di fuga”)  e trovandosi a litigare con perdite ormai divenute talmente ingenti da indurli a spegnere il pc sperando che il mercato perdoni, prima o poi, la loro ingenuità. Siccome al peggio non c’è fine, tra di loro c’è pure chi non ha operato seguendo un benché minimo controllo del rischio, così che, spesso, la conseguenza dei loro errori ha un effetto disastroso sui loro conti di trading e li portano a pensare (solo allora) che il trading non fa per loro, che il trading è una attività per professionisti.

Il trading può essere libertà, pnsate che si può svolgere da qualsiasi parte del mondo, a qualsiasi orario con qualsiasi persona si voglia avere affianco con guadagni variabili a seconda della vostra preparazione. Avendo questa importantissima caratteristica libertà), va preso in modo serio , rigido e disciplinato, perchè questi piccoli dettagli sopra elencati fanno si che il trading possa passare dall’essere una semplice esperienza di vita (ah si pure io ho provato una volta a fare trading) ad un vero e proprio lavoro, un nuovo stile di vita che può rendervi autonomi e liberi finanziariamente.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here