Home Bitcoin Che cos’è Bitcoin

Che cos’è Bitcoin

159
0
che cos'è bitcoin e a che cosa serve

Bitcoin è una cryptovaluta o valuta digitale che protegge le transazioni con l’ utilizzo della crittografia all’interno di un database distribuito, anche chiamato blockchain. La blockchain nasce circa 10 anni fa ed ad oggi è forse la parola più ricercata e più blasonata del momento nel ambito digitale e tecno finanziario perciò spiegare esattamente che cos’è non è cosi facile. Cerchiamo di capire meglio che cos’è la Blockchain: 

Blockchain, che letteralmente significa catena di blocchi, è un grande registro digitale dove le sue voci sono raggruppate in diversi blocchi concatenati in ordine logico e cronologico. Possiamo pensare alla blockchain come una banca dati dove al suo interno sono presenti i blocchi in cui tutte le persone possono accedere ma non è modificabile e la sua sicurezza è garantita dalla scrittura tecnica che prende il nome crittografia.

Infatti appena parliamo di blockchain ci viene subito in mente la parola Bitcoin, e possiamo dire che le due cose vanno in parallelo quando si parla di criptovaluta o moneta digitale.

che cos'è la blockchain e cosa serve
Blockchain/Catena di Blocchi

Chi ha inventato il Bitcoin?

Bitcoin nasce grazie a Satoshi Nakamoto o almeno si crede che sia lui il creatore, visto che ad oggi nessuno lo sa con vera certezza. La data della creazione si pensa sia il 31 ottobre 2008 con una mailing list captata in un documento appunto chiamato con il nome Bitcoin. Nel 2016 però Mr Bitcoin ossia Craig Wright si dichiarò l inventore della cryptovaluta e fu accettato come tale dai membri di spicco della comunità di bitcoin

Quando nasce bitcoin?

Sarà abbastanza strano, ma Bitcoin nasce grazie all acquisto di una pizza Neil 22 maggio 2010 ad un prezzo, che ad oggi, sarebbe considerato follia : 10000 bitcoin! Da quella data, l’utilità e l’utilizzo della cryptovaluta sono cambiate e il valore è salito alle stelle! Ad oggi il valore di quella pizza sarebbe di circa 20 milioni di dollari americani!

che cos'è bitcoin e a cosa serve
Bitcoin/Cryptovaluta

Come acquistare bitcoin in sicurezza?

Le truffe di bitcoin o metodi di pagamento in internet sono molto diffusi, per questo abbiamo pensato di chiarire come , dove acquistare in tutta sicurezza e legalità bitcoin.

Gli exchange sono piattaforme che mettono in contatto domanda e offerta di criptovalute, e dove è possibile tanto depositare una tipologia di criptovalute che convertirle in valute a corso legale o in altre criptovalute.

Abbiamo accennato la parola exchange ma cosa sono davvero e come funzionano?

Sappiamo che un exchange è un servizio on line che serve a fare incontrare domanda e offerta di Bitcoin e altre criptovalute fungendo da intermediario.

Usare un exchange non è difficile: ci si iscrive al sito convalidando i propri dati personali con documento di identità valido e l’utente può visualizzare subito una schermata con tutte le domande e le offerte di criptovalute che vengono fatte in quel determinato sito. Molti exchange offrono anche un servizio di ewallet ma bisogna tenere conto del fatto che in molti casi i siti sono stati hackerati o chiusi per problemi di privacy o di sicurezza; i gestori degli exchange non sempre sono persone oneste ma in qualche caso nascondono affari poco puliti e quindi è consigliabile usare il servizio solo per il tempo necessario a scambiare valuta e poi trasferire il denaro in un posto più sicuro.

La regola d’oro è verificare sempre che il sito di exchange a cui affidiamo le nostre valute virtuali sia affidabile e garantito: molto spesso siti dal nome accattivante che promettevano il servizio di scambio tra varie criptovalute si sono rivelati vere e proprie truffe. In un servizio di exchange si possono vendere o comprare tutte le criptovalute, nella quantità preferita e quando più piace. Significa che si possono scambiare le criptovalute tra loro, ad esempio Bitcoin contro Litecoin o contro Ethereum, o verso le valute tradizionali a corso legale, ad esempio Bitcoin contro dollari, Ethereum contro euro, ecc…

Naturalmente è fondamentale sapere che le operazioni si possono fare in entrambi i sensi senza problemi; una criptovaluta che non si può tornare a cambiare in moneta corrente, non è affidabile, significa che coloro che hanno messo in circolazione quella valuta virtuale non sono seri e vogliono solamente truffare gli investitori.

Il caso più clamoroso è stato il fallimento di Mtgox; da un giorno all’altro questo exchange ha chiuso i battenti per insolvenza ed è poi stato dichiarato poco tempo dopo ufficialmente fallito con il risultato che 850000 Bitcoin sono spariti per sempre.

Tenuto conto degli eventuali problemi, molti sono gli exchange affidabili che offrono un ottimo servizio di compravendita di valuta digitale e che mettono a disposizione degli utenti anche esperti pronti a guidare il cliente passo dopo passo nello scambio delle criptomonete e a consigliare le scelte migliori.

Prima di usare qualsiasi exchange è d’obbligo consultare la lista aggiornata dei migliori sul sitohttp://j.mp/sitib in cui appaiono tutti gli exchange con link al sito ufficiale ed eventuali avvisi di pericolo frode o insolvenza.

trading di bitcoin

Per capire se un excahnge è valido quindi occorre considerare tre punti fondamentali:

Sicurezza: la sicurezza, come abbiamo appena detto, è molto importante per chi desidera investire online. Non andrebbe infatti mai trascurato questo argomento, in quanto spesso un exchange che offre condizioni troppo convenienti significa che tutto il resto della piattaforma tende a risparmiare su altri fattori, come proprio la sicurezza. Meglio quindi essere in massima sicurezza, che rischiare di perdere denaro;

Reputazione: è molto importante documentarsi online sulla piattaforma di exchange, cercando di ottenere tutte le notizie più importanti. Se l’exchange è abbastanza grande, la possibilità di frode diminuisce. Ricordarsi però sempre del sopra citato caso di Mtgox che truffò migliaia e migliaia di utenti proprio nel momento in cui era il più grande;

Commissioni: se si decide di scambiare molte criptovalute, il rischio è quello di finire con il pagare troppe commissioni. Bisogna quindi opatre per una via di mezzo, che sia in grado di soddisfare sia le esigenze di risparmio dell’utente, sia la sicurezza.

Quali sono i migliori exchange cryptovalute?

Abbiamo creato questa lista per I migliori Exchange attualmente presenti sul mercato e che potete trovare elencati su www.coinmarketcap.com nella sezione Exchange.

Li vi verranno elencati tutti gli exchange e li potrete ordinare per volumi di scambio, liquidità, numero di coppie/cripto, data di lancio etc.

Exchange

  • Binance.
  • Coinbase.
  • The Rock Trading.
  • Bittrex.
  • Kraken.
  • CEX.IO.
  • Bitstamp.
  • Poloniex.

In questo articolo, abbiamo creato una linea guida indispensabile che devi assolutamente leggere per conoscere ed iniziare ad usare uno dei migliori exchange del 2020, Binance.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here